duracell

La nostra storia comincia all’inizio degli anni 1920, con uno scienziato di nome Samuel Ruben e un fabbricante di filamenti di tungsteno chiamato Philip Rogers Mallory.

Le invenzioni di Samuel Ruben rivoluzionarono la tecnologia delle batterie. Durante la II Guerra Mondiale, per esempio, Ruben ideò la pila a mercurio, che racchiudeva maggiore energia in minore spazio ed era sufficientemente resistente per i climi aspri dei teatri di guerra del Nord Africa e del Pacifico del Sud-luoghi ove le normali batterie allo zinco carbone utilizzate per le torce, i rilevatori per le mine e i walkie-talkie non potevano resistere.

Negli anni 1950, Samuel Ruben continuò a migliorare la batteria alcalina al manganese, rendendola più compatta, resistente e di lunga durata rispetto a qualsiasi altra batteria precedente.

La nuova domanda di energia legata alla fotografia fece diventare importanti le pile alcaline e nel 1964 fu presentato il marchio Duracell. Il mercato al consumo delle nostre batterie andò presto alle stelle e le forniture dovettero esser razionate negli anni 1970, via via che riprendeva la capacità di produzione.

Nel 1973,  il famoso coniglietto Bunny fece il suo debutto e mostrava alla gente di tutto il mondo che le pile Duracell duravano molto più a lungo delle normali batterie poco costose allo zinco carbone.

Per oltre 33 anni, il Coniglietto Duracell si è evoluto per restare al passo con i tempi. La sua evoluzione, tuttavia, corre in parallelo con i consistenti miglioramenti di qualità e potenza delle batterie e prodotti Duracell. Oggi, il Coniglietto Duracell è una delle icone del marchio più ampiamente riconosciute in tutto il mondo e dimostra perché Duracell ti permette di essere sempre un passo avanti.

Duracell ultima modifica: 2016-04-13T19:26:55+00:00 da AVS